Legno

Tutti i nostri serramenti vengono realizzati in legno, con pregiate materie prime di ottima qualità, invecchiate e stagionate naturalmente per garantire una migliore qualità della vita e un modo di abitare sano e naturale.

Utilizziamo principalmente legno lamellare di conifere europee: pino, abete, larice, rovere.

Quale legno scegliere?

opera artistica professor Cesare Sartori per Serradura serramenti
legno lamellare di abete e pino

Abete e Pino

Il colore è chiaro e tenue con venature leggermente più scure. 

È un legno tenero. Si presta per finestre con finitura laccata di vari colori.

Viene utilizzato per realizzare serramenti dal design essenziale e moderno, integrati con lo stile della casa, quasi a diventare un elemento d'arredo. 

legno tenero

LEGNO TENERO

stile moderno, adatto per laccatura

STILE MODERNO

legno lamellare di larice

Larice

Legno tenero. Ideale per serramenti spazzolati, con finitura tinta legno effetto rustico per risaltare la venatura del legno.

Apprezzato come materiale della tradizione per la sua solidità e robustezza, è adatto per ambienti dal gusto caldo e accogliente, tipico delle case immerse nella natura.

legno tenero

LEGNO TENERO

stile rustico, adatto per restauri

STILE RUSTICO

legno lamellare di rovere

Rovere

È un legno duro. Ideale per finiture naturali, a basso spessore, oppure finiture laccate a poro aperto. 

È un materiale pregiato, utilizzato per la costruzione di mobili, rivestimenti, scale e anche finestre, porte interne e portoncini d'ingresso. Da sempre viene utilizzato nella case in stile classico, ma oggi viene utilizzato anche negli ambienti moderni.

legno duro

LEGNO DURO

legno pregiato, adatto per stile classico

STILE CLASSICO